Prodotti Stommpy
NEWS - 14.1.2020

FINANZIAMENTI A FONDO PERDUTO PER CHI INVESTE IN SICUREZZA

Valori Stommpy


Anche per l'anno 2020 INAIL mette a disposizione finanziamenti a fondo perduto per chi investe sulla salute e sulla sicurezza dei lavoratori.

I finanziamenti targati INAIL coprono il 65% dell’investimento ammissibile, che corrisponde a un minimo di 5.000€ fino a un massimo di 130.000€.

REQUISITI PER ACCEDERE AL FINANZIAMENTO:

Per ottenere i contributi Inail 2020 le imprese devono essere iscritte al Registro delle Imprese o all'albo degli artigiani. L'impresa dovrà essere nel libero e pieno esercizio dei propri diritti e in regola con obblighi contributivi ed assicurativi previsti dal Durc.

L'ITER PROCEDURALE

Nel caso del Bando Isi si applica la procedura valutativa a sportello, articolata in tre fasi, le cui date saranno pubblicate sul portale Inail entro il 31 gennaio 2020.
Le domande vengono registrate e valutate sulla base dell'ordine cronologico di presentazione, con risorse erogate fino all'esaurimento dei fondi disponibili.

Perché la domanda sia valutabile, va preliminarmente superata una soglia minima di ammissibilità, pari a 120 punti, definiti sulla base di una serie di elementi - fra cui le dimensioni aziendali, la lavorazione svolta, la tipologia d'intervento e la condivisione con le parti sociali – da evidenziare in un modulo informativo a cui il richiedente accederà via web e in cui saranno inseriti dati relativi all'azienda e al progetto.

IL CLICK DAY E LA "DOMANDA SFIDA"

Il momento topico e che in passato è stato più volte oggetto di critiche è quello del cosiddetto Click day, solitamente programmato per la seconda metà di giugno. 

L'ordine cronologico di inserimento del codice deciderà la graduatoria quindi sarà fondamentale essere più veloci degli altri altrimenti si perderà ogni accesso ai finanziamenti.

I CONTROLLI SUCCESSIVI

Le imprese che avranno superato il Click day dovranno stare attente a rispettare le tempistiche previste per gli adempimenti successivi, fra cui l'invio della documentazione a completamento della domanda online entro e non oltre 30 giorni dal quello successivo alla pubblicazione degli elenchi provvisori, pena la decadenza della domanda stessa, con subentro di altra impresa prima non ammessa per mancanza di risorse disponibili.

I TEMPI DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Una volta pubblicati gli elenchi definitivi, infine, in caso di accoglimento della domanda l'intervento finanziato andrà realizzato e rendicontato entro 12 mesi dalla data di ricezione della comunicazione di esito positivo della verifica, ma è possibile chiedere un posticipo motivato del termine fino a un massimo di 6 mesi.



TORNA

© 2020 STOMMPY SRL - VAT IT02058020351 - REA 0247766 RE - Cap. Soc. euro 90.000,00 iv

Seguiteci su...